Skip to main content

L’hype era alto, ma la realtà supera ogni aspettativa. Microsoft Build 2024, l’evento iniziato ieri, conferma Microsoft come leader indiscusso dell’innovazione tecnologica.

Skynet sta arrivando?

L’azienda di Redmond ha annunciato che entro fine anno, Copilot potrà essere utilizzato come fosse un dipendente “virtuale” a cui delegare attività ripetitive come controllo delle e-mail, esecuzione di attività automatizzate, assistenza nell’onboarding, inserimento dati e tanto altro.

Inoltre Copilot, verrà rilasciato anche all’interno di SharePoint, dove sarà in grado di trovare file specifici e fornire risposte sui contenuti presenti nell’ambiente.

In arrivo anche i Copilot Connectors, attualmente in anteprima, che riuniscono tutti i connettori di Microsoft Graph e Power Platform, funzionalità AI e Dataverse per semplificare la creazione di assistenti virtuali.

Microsoft Build 2024

L’azienda ha anche annunciato Phi-3-vision (disponibile da aprile), una nuova versione multi-modale dell’AI che potrà leggere il testo e guardare le immagini. Si tratterà di un modello compatto da far funzionare sui dispositivi mobili, e sarà plausibilmente una delle tecnologie più utilizzate.

Microsoft Edge, potrà tradurre i video, da qualsiasi origine (Youtube, LinkedIn per citarne alcuni), e doppiare in altre lingue in tempo reale. Anche se al momento ci sono poche lingue a disposizione, in tempi brevi ne verranno integrate altre.

Fabric è tutto ciò di cui avremo bisogno, e Microsoft sta puntando molto su questo prodotto. Ecco quindi che viene introdotta la Real-Time Intelligence: “Real time data needs real time intelligence”. Una novità incredibile per chi, come noi, ha a che fare con i dati tutti i giorni.

Sempre all’interno di Fabric, sarà integrato un Copilot per ogni esigenza.

Microsoft Build 2024 è iniziato lanciando un vortice di novità che ridefiniscono il panorama tecnologico. L’intelligenza artificiale si diffonde, assumendo forme sempre più concrete e accessibili, pronte a rivoluzionare il modo in cui lavoriamo e viviamo.

Microsoft dimostra, ancora una volta, la leadership nell’innovazione tecnologica. Le novità presentate aprono scenari entusiasmanti per il futuro, dove l’intelligenza artificiale si integra profondamente nella nostra vita quotidiana, rendendola più efficiente, produttiva e accessibile.

Questo è solo l’inizio. Il futuro è qui, con noi e insieme a Microsoft.

Written by Paolo Asnaghi – Power Platform Specialist in Cloudia Research